SERIE A

Il punto sulla 38ª giornata. Nerazzurri da Champions

Atalanta e Inter centrano l’obiettivo europeo e fanno festa. Fiorentina e Genoa salve, Empoli retrocesso in B. Il campionato dà gli ultimi verdetti al termine di una giornata emozionante. De Rossi e Ranieri salutano la Roma. Quagliarella cannoniere.

Il punto sulla 37ª giornata. Salvezze e psicodrammi

L’Inter crolla a Napoli e deve rimandare la qualificazione alla prossima Champions League all’ultima giornata. In coda, l’Empoli scavalca il Genoa. E rischia grosso anche la Fiorentina. Ci attende un’ultima giornata densa di emozioni.

Il punto sulla 34ª giornata. L’ora del Toro

Scatto fondamentale dei ragazzi di Mazzarri che abbattono il Milan nello scontro diretto e si candidano di prepotenza per un posto in Champions League. Il Diavolo ha ancora dalla sua il calendario, ma Gattuso (confermato) è in crisi nera.

Il punto sulla 33ª giornata. Il giorno della festa juventina

Dopo l’amarezza della Champions League, la squadra di Allegri centra l’obiettivo scudetto con cinque giornate d’anticipo, archiviando una stagione dominata. Otto titoli consecutivi: mai nessuno aveva realizzato un filotto simile nei principali campionati europei.

Il punto sulla 32ª giornata. Ogni maledetta polemica

Dalla Juve-B al caso Acerbi, da Prandelli a Tare: in un campionato povero di contenuti, il dibattito si accentra sulle discussioni del post-gara. Allegri rimanda la festa scudetto al dopo Ajax, il Chievo saluta la Serie A dopo undici anni.

Il punto sulla 31ª giornata. Juve ad un punto dalla festa

Il Genoa trova un punto prestigioso al San Paolo e porta il gap tra Juve e Napoli a 20 punti. Madama ad un passo dal titolo. In coda, fondamentale successo dell’Udinese sull’Empoli. Blitz del Frosinone a Firenze. Champions: cinque squadre in tre punti.

Il punto sulla 29ª giornata. La Lazio in volo

I ko delle milanesi e della Roma allargano la corsa Champions anche a Lazio e Atalanta. In un campionato che al vertice non ha più nulla da dire, si accende la lotta per un posto in Europa e in chiave salvezza, dove sono arrivate le preziose vittorie di Bologna, Spal e Udinese.

Il punto sulla 28ª giornata. Controsorpasso Inter

Dopo l’eliminazione dall’Europa League, i nerazzurri rialzano la testa vincendo il derby dei gol inattesi: nel tabellino dei marcatori entrano difensori (De Vrij e Musacchio) e centrocampisti (Vecino e Bakayoko) e l’unico gol di un attaccante (Lautaro) arriva su rigore.

Il punto sulla 27ª giornata. Toro e Atalanta continuano a correre

I granata fanno festa grazie ad un super Belotti, i nerazzurri vincono lo scontro diretto contro la Sampdoria. In mezzo ai giganti, nella corsa all’Europa, rientrano a pieno titolo anche queste due squadre, molto diverse nel modo di affrontare le gare, ma comunque appaiate a quota 44 punti.

Il punto sulla 25ª giornata. Il Var nell’Abisso

Gol e polemiche nel posticipo del Franchi, dove i viola riprendono l’Inter al minuto 101, grazie ad un clamoroso abbaglio arbitrale. Intanto la Serie A parla sempre più polacco, grazie ai gol di Piątek, Milik – primi nella classifica marcatori senza contare i rigori – e Zieliński.

Il punto sulla 24ª giornata. Blitz da Champions per il Milan

Il risultato più importante del fine settimana lo ottiene il Diavolo: la vittoria in rimonta sul campo dell’Atalanta rende più saldo il quarto posto per i rossoneri, che puntano alla grande Europa grazie ai rinforzi di gennaio Paquetá e Piątek (e ad un ritrovato Çalhanoğlu).

Il punto sulla 23ª giornata. Lotta salvezza, c’è anche il Frosinone

La Juve ripristina gli undici punti di vantaggio. Il vero rebus del campionato è ormai nella zona europea, dove vincono tutte tranne la Fiorentina (0-0 col Napoli) e la Samp, clamorosamente stoppata dall’undici di Baroni: i ciociari sono ora a soli due punti dal duo Empoli-Bologna.

Il punto sulla 21ª giornata. Baraonda per l’Europa

Una brutta Juve esce comunque vincitrice dall’Olimpico e allunga a +11 sul Napoli. Gol e spettacolo a Bergamo, Verona e Parma. La Samp fa festa con Quagliarecord. Pippo Inzaghi al capolinea. Cinque punti separano il Milan (quarto) dal Torino (decimo): per le coppe è bagarre.

Il punto sulla 20ª giornata. Zapata, Muriel e Quagliarella graffiano la prima di ritorno

Giornata di grandi bomber, da Zapata (poker) e Quagliarella (doppietta), che agganciano Ronaldo in testa alla classifica marcatori, a Muriel (doppietta anche per lui), che festeggia alla grande il ritorno in Italia. Il 2019 parte in modo spettacolare.

Il punto sulla 18ª giornata. La Juve rallenta ma allunga

Il Napoli cade all’ultimo minuto a San Siro, in una gara macchiata dalla violenza fuori dallo stadio e dai buu razzisti. Tra polemiche e nervosismo, la giornata di Santo Stefano ha proposto anche fatti interessanti: su di tutti, la sfida tra fratelli tra Pippo e Simone Inzaghi.

Il punto sulla 15ª giornata. La Signora impone la sua legge

Mandžukić abbatte una bella Inter, mantenendo la Juve saldamente al comando. I nerazzurri scivolano a -14. Il Napoli rimane invece a otto lunghezze. Giornata incredibile per le tante rimonte e i numerosi gol allo scadere.

Il punto sulla 14ª giornata. Bentancur, Cutrone, Zaniolo: il campionato sposa la linea verde

Il centrocampista bianconero è sembrato un gigante a Firenze. Il Milan ha rimontato il Parma grazie al suo attaccante. Roma-Inter ci ha proposto una prestazione super del talento giallorosso. Nel campionato dei vecchietti terribili come Pellissier e Quagliarella, spiccano anche giovani di caratura.

Il punto sulla 13ª giornata. Brindano i nuovi allenatori

La Juve allunga a +8. Finiscono in parità il derby di Genova e l’atteso Lazio-Milan. Risultati prestigiosi per i tecnici appena subentrati: Di Carlo rallenta la corsa del Napoli, Nicola abbatte la Roma, Iachini (2 vittorie su 2) rimonta l’Atalanta.

Il punto sulla 12ª giornata. È una Dea meravigliosa

Continua il duello tra Juve e Napoli: Allegri esce indenne dalla trappola di San Siro, Ancelotti rimonta il Genoa nell’acquitrino di Marassi. Perde contatto con la testa della classifica l’Inter, travolta da una splendida Atalanta giunta al quarto successo consecutivo.

Il punto sull’11ª giornata. Il week end delle goleade

Vincono tutte le formazioni d’alta classifica. Dietro la Juve si registrano le cinquine di Inter e Napoli. Vittorie larghe anche per Lazio e Torino, trascinate dagli azzurri Immobile (vicecannoniere del campionato con 8 reti) e Belotti. Tra i top di giornata anche Mertens, João Mário, Gagliardini e Romagoli.

Il punto sulla 10ª giornata. Gattuso salva la panchina

Archiviate le delusioni del derby e dell’Europa League, il Milan supera la Sampdoria, permettendo al proprio tecnico di respirare. Il Diavolo – atteso in settimana dal recupero col Genoa – sale in classifica. La Juve guadagna due punti sul Napoli. Il Frosinone trova la prima gioia.

Il punto sulla 9ª giornata. Grande impresa della Spal

L’Inter vince il derby e prosegue il suo momento d’oro. La Juve rallenta in casa e il Napoli si avvicina. Ma è della Spal, che ha espugnato l’Olimpico di Roma, il risultato più inatteso del week end.

Il punto sull’8ª giornata. Si scatena la bagarre per i posti in Europa

Dietro la Juventus, che continua a collezionare vittorie, si profila una lotta molto interessante, grazie al Napoli che si mantiene in scia e alle vittorie di Milan, Roma ed Inter, che puntano ai piani alti della classifica.

Il punto sulla 7ª giornata. La Juve fa il vuoto

Sette su sette per la Signora, che vince il confronto diretto e crea il primo solco del campionato: il Napoli, che era passato in vantaggio con Mertens, subisce la rimonta con Mandžukić (doppietta) e Bonucci, scivolando a -6.